Posted on Lascia un commento

Produrre Musica “In The Box”

Produrre musica in the box

Cosa vuol dire?

Produrre musica “In The Box”: con questo termine si indica generalmente la produzione musicale realizzata esclusivamente all’interno di un computer. Si tratta di una situazione comune sia per chi approda al mondo della produzione musicale sia per molti professionisti.

Produrre musica in the box
Check del missaggio “in the box”

Come è cambiato l’approccio alla produzione musicale?

Un tempo l’approccio a questa professione era graduale e la gavetta in studio e in sala prove era la norma, ma oggi è sempre più comune iniziare in casa nella propria cameretta davanti ad un computer. Allo stesso modo, per registrare le demo di un jingle su commissione era necessario rivolgersi a un turnista, ma oggi esistono molti virtual instrument che permettono ai compositori di scrivere musica in the box e far ascoltare le proprie idee musicali con più flessibilità senza sacrificare la qualità d’ascolto.

Di cosa ho bisogno per produrre musica “in the box”?

Conoscere i giusti strumenti è essenziale per poter diventare un professionista. Per questo il  SLMC in collaborazione con MidiWare ha deciso di dedicare una mattinata per mostrare l’impostazione di una sessione in-the-box per la produzione e il missaggio di un brano. Per la scrittura musicale “In The Box” i protagonisti saranno i plugin Toontrack e UJAM, due software house che producono strumenti virtuali di altissima qualità.  Per il missaggio, il mastering e la definizione del brano saranno i plugin iZotope al centro dell’attenzione. La software house, famosa per software come RX 7, Neutron 3 e Ozone 9, è al centro dell’attenzione dei produttori moderni per il loro approccio innovativo per produrre musica in the box grazie alle loro tecnologie di assistive audio basate sul machine learning.

Quando e dove sarà l’evento?

L’evento si terrà li 18 Gennaio dalle 10.30 alle 12.30 in nella sede di Via Baccina ed è necessario registrarsi a questo link. I software saranno dimostrati da Alessandro Bizzarri, product specialist e responsabile del MidiWare Store.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *